giovedì 24 novembre 2016

recensione: Ti darò il sole

Buon pomeriggio,
ieri non sono riuscita a pubblicare il post www.wednesday a causa della connessione che dava problemi.
Così oggi ho deciso di pubblicare la recensione di uno degli ultimi libri che ho terminato.
 
Titolo: Ti darò il sole
Autore: Jandy Nelson
casa editrice: Rizzoli
pagine: 485

Come sapete mi ero iscritta ad un gruppo di lettura e ogni settimana per 4 settimane dovevamo leggere determinati capitoli.
L'ultima volta che avevo partecipato ad una cosa così era stato per lo scorso Natale e quindi sono stata felicissima di poter far parte nuovamente ad un gruppo di lettura.
Cominciamo con la trama:

Solo un paio d’ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un’anima sola. A tredici anni, su insistenza dell’adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d’arte. Tecnicamente è Noah ad avere il posto in tasca – è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l’unico che nella testa ha un intero museo invisibile – e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos’ha potuto scuotere il loro legame così nel profondo?In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipitano tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all’età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingono vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.


Considerazioni personali:
da dove cominciare?! è difficile iniziare da un punto ben preciso perchè questo libro mi ha catturata dall'inizio alla fine.
Avevamo tempo una settimana per leggere circa 2 capitoli a volta, ma già il martedì li avevo terminati.
Mi hanno talmente rapito che arrivata in fondo ad ogni capitolo mi dovevo obbligare a chiudere il libro per rispettare le date previste.
Ho apprezzato soprattutto i capitoli dove si parla di Noah, non so perchè ma ho provato subito una certa affinità con il suo racconto. Mentre ho provato una certa antipatia con la sorella Jude, o almeno è stato così fino agli ultimi capitoli della storia.

La realtà ti distrugge. Il mondo è una scarpa della misura sbagliata. Come si fa a sopportarlo?
  Noah  

Arrivata agli ultimi capitoli avevo paura del finale, avevo paura che si rovinasse tutto in una manciata di pagine e invece ha superato di gran lunga le mie aspettative.
Ho chiuso il libro con una sensazione addosso di tranquillità e felicità.

 Forse il destino è solo il modo in cui racconti a te stesso la storia della tua vita. 
Jude


In definitiva ho molto apprezzato il fatto che la storia rispecchi quella che è la realtà di tutti i giorni.
Mi sono sentita molto vicina alla storia di Noah, in un certo senso è come se lo avessi capito.
Proprio per questo provavo un certo affanno e facevo il tifo per lui. Non dev'essere facile provare dei sentimenti per una persona del tuo stesso sesso quando tutti, compresa la sorella, ti remano contro.
Quando alla fine tutti i nodi si sono sciolti ho provato un certo sollievo e sono stata felice che tutto si sia risolto in questo modo.
Ringrazio molto Denise del blog reading is believing per avermi dato l'occasione di leggere questo libro.



 

   

giovedì 17 novembre 2016

recensione: Ossian e Grace



Ossian e Grace di [Gatti, Alessandro]














Titolo: Ossian e Grace
Autore: Alessandro Gatti
Casa editrice: Mondadori
prezzo: 17 euro
pagine: 180

Bentornati in questo mio piccolo spazio. Oggi voglio finalmente recensirvi questo libro che ho preso in biblioteca.
Era da un pò che mi incuriosiva e quando l'ho visto negli scaffali della biblioteca non ho esitato a prenderlo.
Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più però cominciamo con la trama e poi vi spiego meglio.

Trama:
Edimburgo, 1876. Sulle esili spalle di Ossian Gilmore grava un peso immenso: quello di essere l'unico sopravvissuto al terribile incendio che ha ucciso i suoi genitori e l'amata sorella Grace.
Nonostante il ragazzo abbia trovato dimora presso il burbero zio Edward, e tormentato da ripetuti incubi. Ogni notte, gli occhi d'ambra di un feroce mastino lo scrutano dagli oscuri vicoli della città… e una domanda affilata rende il risveglio piu amaro: si è trattato di un incidente o qualcuno ha ucciso volontariamente la famiglia Gilmore?
Quando Ossian trova nei resti carbonizzati della propria vecchia casa il frammento di uno specchio appartenuto alla sorella, le indagini prendono un corso inaspettato: attraverso lo specchio, infatti, Grace appare a Ossian e gli parla…

Considerazioni personali:
se mi seguite sapete che ero molto entusiasta di poter leggere questo libro in quanto l'ambientazione e l'epoca storica mi avevano convinto a leggerlo.
Adoro i libri dove ci sono questi particolari aspetti; è un'epoca che mi piace tantissimo e amo quando sono descritti in modo particolareggiato poichè mi piace potermi immaginare le scene. A chi non piace farsi i filmini mentali mentre sta leggendo?!
Ecco, purtroppo in questo libro mancano proprio tutti questi particolari descrittivi.
Mi aspettavo qualcosa di più in questo senso.
è vero che è un libro rivolto più che altro ad un pubblico più giovane però... che cavolo!!!
Penso che come storia, infatti sia perfetta per un target più giovane, ma per un target come il mio l'ho trovato un pochino deludente.
La stessa storia infatti è priva di colpi di scena e almeno io avevo già capito gran parte della storia dopo le prime 60 pagine.
La parte iniziale della storia dove viene raccontato dell'incendio che ha ucciso i genitori e Grace, la sorella di Ossian mi ha ricordato molto la storia di Una serie di sfortunati eventi dove succedono (non dico le stesse, ma quasi) identiche cose.
è stato come un déjà-vu.
Per di più ho trovato il finale un pò banale e gli eventi sono successi talmente tanto in fretta che arrivata all'ultima pagina ho detto: "ma come?! è già finito?".
Insomma, non boccio questo libro proprio perchè, come avevo detto, è una storia molto carina per un target più giovane.



mercoledì 16 novembre 2016

www.wednesday #24




WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading in cui vengono riportate le letture appena concluse, quelle in corso e quelle future.

  • What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  • What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  • What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?
 

Bentornati carissimi lettori,
questa settimana non è stata molto proficua.. Nonostante sia a casa, sono più impegnata ora di quando lavoravo.
Poi, come sempre, le disgrazie camminano a braccetto, ovvero mi si è rotto il forno e il frigo è sulla via giusta per lasciarmi.
Ma ve bè sono piccoli particolari per il portafoglio no?!


Cosa sto leggendo
Risultati immagini per ti darò il sole 

Questa settimana essendo l'ultima del gruppo di lettura ho deciso di dedicarmi completamente al libro ti darò il sole. Devo dire che mi mancano giusto le ultime 50 pagine e mi sono completamente innamorata di questa storia; spero che finisca con un bel lieto fine.

Cosa ho terminato
 Risultati immagini per stardust libro  
Anche questo libro devo dire che mi è piaciuto molto, anche se il film me lo ricordo un pò diversamente. So che è normale storpiare i libri, però me lo ricordo molto diversamente dal film.

Cosa leggerò
Risultati immagini per il giardino di amelia   

La prossima settimana mi devo dedicare anima e corpo a questo libro perchè devo restituirlo in biblioteca. è abbastanza corto ma ho l'impressione che sarà un pò impegnativo o quanto meno il tema non è particolarmente leggero.

Bene ragazzi, appena posso pubblicherò le recensioni degli ultimi libri letti.
Alla prossima !
image

giovedì 10 novembre 2016

la mia spesa bio

Buon pomeriggio a tutti,
domenica pomeriggio, visto il bellissimo nubifragio, siamo andati al centro commerciale per passare un'oretta al calduccio e all'asciutto.
Avevo da prendere delle cosine in erboristeria e ho finito per prenderne un pò di più di quello che volevo.


Nel dettaglio ho comprato:
- frollini proteici alla mandorla
- sale fino rosa dell'Himalaya
- crackers all'avena, curcuma e pepe
- tisana epakur
- Influepid (compresse effervescenti per i malanni di stagione)
- snack di mais
- mini drink al latte di riso e mandorla

Da un pò di tempo a questa parte mi sento sempre pesante e con mal di testa continui.
Io non soffro di emicranie, ed è raro che debba prendere qualcosa per farmelo passare, ma ultimamente ne soffro spesso.
Può essere un effetto secondario del fegato e quindi ho preso una tisana depurativa mirata per questo organo. Speriamo di risolvere qualcosa.

mercoledì 9 novembre 2016

www.wednesday #23

WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading in cui vengono riportate le letture appena concluse, quelle in corso e quelle future.

  • What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  • What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  • What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?

Buon mercoledì a tutti,
sono la solita ritardataria ma ce l'ho fatta comunque in extremis a pubblicare questo post..
Sono molto contenta di queste ultime letture e spero che non si rovinino sul finale.

Cosa sto leggendo:


Risultati immagini per ti darò il soleRisultati immagini per stardust libro   
Con il gruppo di lettura siamo quasi arrivati alla fine, credo che manchino giusto gli ultimi capitoli.
Ti darò il sole è un libro che mi sta piacendo tantissimo e tratta degli argomenti che mi stanno molto a cuore e quindi non vedo l'ora di poter proseguire con la lettura.
Come annunciato ho ripreso in mano Stardust e sono quasi a metà lettura. Per ora mi sembra molto simile al film, ma molto meglio ovviamente.


Cosa ho finito di leggere:

Risultati immagini per ossian e grace   
La scorsa settimana ho finalmente finito di leggere Ossian e Grace.
Speravo in qualcosa di più però non mi ha completamente delusa.
Spero di pubblicare quanto prima la recensione.
 
cosa leggerò:
 
Risultati immagini per il giardino di amelia   
Non so cosa aspettarmi di preciso da questo libro ma non vedo l'ora di leggere qualcosa di questa scrittrice cilena.
Incrociamo le dita!!


venerdì 4 novembre 2016

Recensione: Harry Potter e la maledizione dell'erede.

Risultati immagini per harry potter e la maledizione dell'erede   

Buon venerdi,
strano ma vero sono riuscita a mantenere la tabella di marcia che mi ero prefissata..
Quindi, come promesso, cominciamo con la recensione del libro Harry Potter e la maledizione dell'erede ..
 Mi stavo quasi dimenticando però di precisare una cosina prima, ovvero che (sicuramenti molti lo sapranno!!) questo libro non è un romanzo, ma un copione dell'opera teatrale omonima che è andata in scena a Londra nel 2016.
La storia dovrebbe essere opera della Rowling anche se alla stesura hanno contribuito J.Tiffany e J.Thorne. Correggetemi se sbaglio ovviamente!!


Trama
 È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell'eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l'oscurità proviene da luoghi inaspettati. Basato su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne. Un nuovo spettacolo diviso in parti uno e due. Il volume conterrà in un'unica edizione entrambe le parti.

Considerazioni personali

Ho comprato questo libro giusto il giorno della sua uscita, ma in definitiva l'ho letto solo un paio di settimane fa.
Nonostante tutte le critiche, che in un certo senso capisco, non l'ho trovato così male.
Mi è piaciuta molto la storia e scorre che è una meraviglia, infatti me lo sono divorato in appena 2 giorni.
Fin da quando avevo letto l'ultimo  capitolo di Harry Potter aspettavo un seguito e quando è venuta fuori la notizia di questo ottavo capitolo non vedevo l'ora di leggerlo.
Dopo averlo letto però non posso dire di non essere rimasta un pochino delusa.
Appunto, come storia è carina e mi è piaciuta, però è lontana anni luci dai libri precedenti. So che la Rowling era stata chiara sul fatto di non voler scrivere un seguito e che questo non è certo un romanzo dettagliato come vorremmo tutti, però mi aspettavo qualcosa di più.
Nonostante questa enorme parentesi, già dopo le prime pagine non puoi che sentirti emozionata e nostalgica allo stesso tempo per quel posto così magico ricco di ricordi belli quanto tristi.
Le prime scene, anche se abbastanza scontate in quanto riprendono la storia del libro precedente, scorrono velocemente.
Ho adorato i personaggi di Albus, figlio di Harry Potter, e Scorpius, figlio di Draco  (ma che razza di nome gli ha dato?! ).
Albus è in costante lite con suo padre e si sente come la pecora nera della famiglia, mentre Scorpius deve lottare con le voci che circolano su di lui a causa del passato della sua famiglia.
Entrambi si sostengono a vicenda e da ciò nasce un'amicizia molto unita e sincera.
Inutile dire che quest'ultimo particolare mi è piaciuto molto.
Sebbene nella storia ci sia qualche elemento nuovo, altri riprendono molto i libri precedenti come ad esempio la pozione Polisucco. In quella scena sembra quasi di rileggere il primo libro di Harry Potter, la vicenda infatti secondo me è molto simile.
Ha dato solo a me questa impressione?!
Non so ditemi anche voi che impressione vi ha dato questo libro.
Nel complesso non riesco a bocciarlo perchè comunque mi ha emozionato però non posso dargli nemmeno un voto alto.



giovedì 3 novembre 2016

preferiti del mese di ottobre

Risultati immagini per hello november  

Buongiorno a tutti,
è iniziato novembre e questo significa che è il momento di fare un piccolo riassunto dei prodotti che mi sono piaciuti di più questo mese.
 

Libro

Risultati immagini per il prigioniero del cielo     
Il mio libro preferito è indubbiamente quello di Zafon e su questo non ci sono dubbi.
Nessuno di quelli che ho letto questo mese sono minimamente paragonabili a questo libro.
image image image image image image image image image image image image
Manga
Risultati immagini per yamada kun 17  

L'unico manga che ho letto questo mese è Yamada kun e le 7 streghe, quindi o volere o volare questo mese c'è questo.  Non fraintendetemi, come manga mi è piaciuto però non ho nessun altro manga per fare un paragone.
image imageimage image image image image image image image image image
Telefilm
Risultati immagini per twin peaks  
Come telefilm questo mese c'è Twin Peaks.
è una serie televisiva degli anni 90' ambientata in una piccola cittadina montana.
Ho scoperto questa serie grazie a mio marito e giusto in questi giorni ci stiamo guardando tutte le puntate. Inutile dire che mi sta appassionando tantissimo.
image  image  image image image image image image image image image
Drama
 Risultati immagini per uncontrollably fond

Ho iniziato questo drama da poco, ho visto giusto le prime 3 puntate quindi è ancora troppo presto per dare un giudizio però adoro Kim Woo-Bin come attore.
Questo è già un punto a suo favore, ma vedremo come si svolgeranno i prossimi episodi.
image image image image image image image image image image image
Anime
  Risultati immagini per kurokos basketball

Meraviglie delle meraviglie questo mese c'è anche un anime: Kuroko's basket.
A suo tempo avevo cominciato anche a leggere il manga però l'anime mi piace di più.
Sono tantissime puntate e io non sono nemmeno a metà però ha quella giusta dose di demenzialità e serietà allo stesso tempo che mi piace molto.
Quando cominci a guardare un episodio non ti fermeresti più.
 image image image image image image image image image image
Bevanda preferita
 
Risultati immagini per tè matcha   

Questo mese mi sono fatta quasi tutti i pomeriggi una bella tazza di tè matcha.
Lo adoro e non è stato facile trovare una qualità buona ad un prezzo giusto. Ne ho di diverse marche, ma solo uno lo uso per farmi il tè. Gli altri li uso per farci i dolci o il gelato.