lunedì 30 dicembre 2013

recensione K-drama: The Heirs


 The-Heirs-02
 Ciao ragazze,
dopo tantissimo tempo eccomi qui a recensire un altro dorama coreano!! Ormai dovreste sapere che ne sono drogata..
Partiamo come sempre dalla trama (non contiene spoiler!):


Il drama segue un gruppo di studenti delle scuole superiori,figli di elitè di privilegiati, che si occupano di gestire gli "imperi" economici delle loro famiglie. Questi studenti, sembrano avere tutto sotto controllo, ad eccezione della loro vita amorosa: Kim Tan (Lee Min Ho) è l'erede dell'Empire Group che viene mandato a studiare all'estero,negli Stati Uniti. In realtà è una forma di esilio, per fare in modo che suo fratello Kim Won (Choi Jin Hyuk) di ritorno a casa,possa prendere in mano gli affari di famiglia. Mentre si trova negli Stati Uniti, Kim Tan incontra Cha Eun Sang (Park Shin Hye),che è arrivata dalla Corea per cercare sua sorella maggiore. Lui si innamora di lei, non sapendo che in realtà lei è la figlia della governante della sua famiglia. Quando la fidanzata di Kim Tan, Rachel Yoo (Kim Jo Won) lo riporta in Corea,il cuore di lui è diviso a metà,tra l'amore e il dovere. Nel frattempo il fratellastro di Rachel, Choi Young Do (Kim Woo Bin) si infatua anch'egli di Eun Sang. Chi ha detto che la vita di un bello e ricco studente di scuola superiore sia facile?


Era da tanto che aspettavo di vederlo.. Ci sono tantissimi attori/cantanti di cui mi sono innamorata, primi tra cui Park Shin Hye.. Sarà che i primi dorama che ho visto c'era lei come protagonista..




parkshinhye Comunque sia, penso di non aver mai pianto così tanto in vita mia per un qualsiasi altro film o cartone animato.. C'è da dire che sono facilmente soggetta a pianti isterici però non ero mai arrivata a così tanto.. Mi stupisco sempre di più..
Ho trovato questo drama veramente bello, per niente noioso e scorre molto bene..
Di solito, se ci sono parti noiose o che scorrono troppo lente, salto direttamente!! So che non si dovrebbe fare però ogni tanto ci vuole!! 
 Mi sono innamorata persino delle canzoni che si sentono molto spesso di sottofondo (contribuiscono a farmi piangere)..
è un dorama che merita, quindi che cosa aspettate?? 

venerdì 27 dicembre 2013

Cosa ho ricevuto per Natale?

Ciao ragazze,
sono sopravvissuta a queste feste!!! Anche se con qualche kg in più... ehehe..
Oggi volevo farvi vedere cosa ho ricevuto quest'anno da Babbo Natale..
 La mia dolce metà mi ha regalato questo bellissimo libro.. L'ho desiderato fin dalla prima volta che l'ho visto.. <3
 Che cosa sarà mai?? La signora che mi aveva dato un pezzo della sua pasta madre secolare mi ha regalato questo thè.. Non poteva farmi cosa più gradita!! Non ho ancora avuto modo di assaggiarlo in quanto il mio raffreddore non mi permette di sentire nè odori nè sapori..
 Delle mie amiche/colleghe coriste mi hanno regalato tutte queste belle cosine: scalda muscoli neri del Tezenis, uno scaldamani (Sono molto freddolosa!!), un braccialetto con una nota musicale e degli orecchini bellissimi..



 Un'altra mia amica mi ha regalato questo kit dei Tesori d'Oriente, che adoro a dir poco!! è una marca che mi è sempre piaciuta e che sicuramente ve ne parlerò in un post a parte..
 Un'altra amica mi ha fatto questa piccola truss di Mariannoud, che ho voluto provare subito appena aperta..
 La mia cognata, invece, mi ha regalato questo kit per la pulizia del viso (simile al Clarisonic).. Era da tanto che ne volevo provare uno.. yeaaaah
 Questo è il secondo regalo che mi ha fatto la mia dolce metà.. Quello che avevo prima oramai non ne poteva più di me.. Purtroppo però lo devo portare indietro perchè non funziona.. Sarò io che gli metto paura??
I miei genitori ci hanno ragalato questo lettore dvd da mettere in camera, così non lo freghiamo più a loro!! ahahah..
Infine, i genitori di lui ci hanno regalato una pentola particolare, ma mi sono dimenticata di farle una foto..

E voi cosa avete trovato sotto l'albero??

mercoledì 25 dicembre 2013

Buon Natale

Ciao ragazze,
sfrutto questo momento di post pranzo natalizio per rilassarmi (soprattutto per digerire!!!) e per farvi i miei più sentiti auguri..
Sono stata talmente impegnata questo mese di dicembre che non ho molto sentito l' "aria di natale"..
Cmq possiamo dire che un altro Natale è passato, nel bene o nel male..
Auguri a tutti di buone feste!!

mercoledì 11 dicembre 2013

recensione: a sud del confine, a ovest del sole

ciao ragazze,
oggi voglio raccontarvi di questo splendido libro, che ho finito di leggere giusto giusto ieri..









A sud del confine, a ovest del soleOrmai sapete che questo scrittore è diventato uno dei miei preferiti dopo aver letto "1Q84".. L'ho adorato allora e lo adoro tutt'ora.. Non vedo l'ora di poterne leggere un altro..
Comunque vi racconto la trama (tranquilli non ci sono spoiler!!):

Fino ad allora Hajime aveva vissuto in un universo abitato solo da lui: figlio unico quando, nel Giappone degli anni Cinquanta, era rarissimo non avere fratelli o sorelle, aveva fatto della propria eccezionalità una fortezza in cui nascondersi, un modo per zittire quella sensazione costante di non essere mai li dove si vorrebbe veramente. Invece un giorno scopre che la solitudine è solo un'abitudine, non un destino: lo capisce quando, a dodici anni, stringe la mano di Shimamoto, una compagna di classe sola quanto lui, forse di più: a distinguerla non c'è solo la condizione di figlia unica, ma anche il suo incedere zoppicante, come se in quel passo faticoso e incerto ci fosse tutta la sua difficoltà a essere una creatura di questo mondo. Quando capisci che non sei destinato alla solitudine, che il tuo posto nel mondo è solo là dove è lei, capisci anche un'altra cosa: che sei innamorato. Ma Hajime se ne rende conto troppo tardi - è uno di quegli insegnamenti che si imparano solo con l'esperienza - quando ormai la vita l'ha separato da lei. Come il dolore di un arto fantasma, come una leggera zoppia esistenziale, Hajime diventerà uomo e accumulerà amori, esperienze, dolori, errori, ma sempre con la consapevolezza che la vita, la vita vera, non è quella che sta dissipando, ma quell'altra, quella che sarebbe potuta essere con Shimamoto, quella in un altrove indefinito, a sud del confine, a ovest del sole. Una vita che forse, venticinque anni dopo, quando lei riappare dal nulla, diventerà realtà. 

è un libro abbstanza piccolo, si legge velocemente (non arriva alle 200 pagine) e scorre molto bene..
è molto riflessivo, sentimentalista ma tutto ciò non appesantisce la lettura, anzi, la rende unica..
Non finisce come vorrei e soprattutto rimane un punto interrogativo su uno dei personaggi. Lo scrittore non ci ha raccontato tutta la storia, rimanendo così un mistero dall'inizio alla fine..
Nel complesso, l'ho trovato interessante e scritto bene.. Ve lo consiglierei? si, lo promuovo a pieni voti..

 

lunedì 9 dicembre 2013

creazioni di dicembre

ciao ragazze,
ecco altre piccole creazioni che ho fatto in questo periodo.. Mancano alcune immagini che cercherò di postare quanto prima..


 collana e anello abbinato..

Aveo cercato di fare un'altra doll, ma come previsto le ho deturpato il viso.. Mi devo esercitare ancora molto per poterne fare una decente.. più che altro mi trema la mano quando devo fare questi lavori minuziosi..


venerdì 6 dicembre 2013

christmas tag

Ciao ragazze,
Natale si avvicina sempre di più.. finalmente!!!e io non ho potuto fare a meno di rispondere a queste domande natalizie che ho preso dal blog Calendula e Camomilla..



Cominciamo:
1- Il film che preferisco, in ASSOLUTO, rivedere a Natale è il "Grinch" .. Adoro la bambina!!


2- Il colore che mi piace e che ricorre molto spesso in tutti gli addobbi è il rosso, ma anche il verde lo uso continuamente, soprattutto nei vestiti..

3- Sembra strano, ma non ho mai fatto un pupazzo di neve !! forse sarebbe il momento di cominciare..

4-Se potessi comprare un solo regalo, lo farei a mio figlio indubbiamente!!


5- Metà la vigilia e l'altra metà il giorno di Natale.. un giorno con i suoceri e un giorno con i miei genitori per non scontentare nessuno!!

6- Io adoro girare per i mercatini natalizi.. Hanno quell'aria di natale che ho trovato in pochissimi altri posti (tra cui il Giappone)..

7- il mio desiderio più grande è quello di poter andare in Cile!!

8- L'odore?? uhm.. difficile da dire, ce ne sono talmente tanti!! forse, più di tutti lo zenzero..

9- Le lasagne in assoluto!!

10- Per il make up direi un rossetto rosso, mentre come accessorio direi un maglioncino rosso o i cerchietti con le corna delle renne!!