mercoledì 29 giugno 2016

www.wednesday #13



 Bentornati carissimi lettori,
erano circa due settimane che saltavo questa rubrica.. chiedo venia!! Non riesco a combinare niente, sono sempre stanca e nervosa a causa di questo caldo tremendo.
Io non sono una di quelle che vuole l'estate e poi se ne lamenta.. ASSOLUTAMENTE NO!!! IO ODIO IMMENSAMENTE IL CALDO.. 
Va bè, passiamo alla nostra rubrica che è meglio..
 

WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading in cui vengono riportate le letture appena concluse, quelle in corso e quelle future.

  • What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  • What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  • What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?
CHE COSA STO LEGGENDO

     
Era un pò che questo libro vegetava nella mia libreria e così ho finito per prenderlo e dargli un posto speciale sul mio comodino.. Spero che non mi deluda perchè giuro che lo lancio nel camino senza passare dal via.
     
cosa ho finito di leggere
     
Ho adorato entrambi i libri, anche se in maniera molto diversa.
Non vedo l'ora di parlarvene meglio in un post a parte, ma sappiate che il voto sarà piuttosto alto!!
 
che cosa leggerò
 
Sono riuscita finalmente a recuperare il terzo volume di una serie di sfortunati eventi e inutile dire che muoio dalla voglia di leggerlo.
 

lunedì 20 giugno 2016

recensione: il giardino di Alice

Bentornati,
oggi voglio parlarvi di questo libro drammatico. Era da un pò che avevo in programma questo post e credo che adesso sia il momento di recensire questo libro.

 

Titolo: il giardino di Alice
autrice: Laura Harrington
Casa editrice: Sperling & Kupfer
pagine: 309
genere: drammatico
prezzo di copertina: 18,90 euro

Trama:
Dalla finestra Alice distingue i contorni del giardino, alcuni solchi visibili sotto la neve si allungano in file sottili. Non riesce proprio a immaginarlo senza suo padre. Non riesce a immaginare di fare nulla senza di lui, e le manca il respiro. Poi lo guarda, semplicemente lo guarda.
<<ti scriverò.>>
<<Ci conto, tesoro.>>
<<Ogni giorno.>>
Per molti versi Alice Bliss è una quindicenne come tante altre: tipica adolescente, ha un rapporto turbolento con la madre ed è abbastanza indifferente ai problemi della sorella minore.
C'è una sola persona con cui si sente davvero a proprio agio, ed è il padre,Matt, con cui riesce a parlare di tutto.
Ha passato la vita a seguirlo ovunque, da lui ha imparato a curare il giardino, a costruire le cose e ad aggiustare i tetti. Lui le ha insegnato anche ad essere attenta e gentile, e a non aver paura di dare il meglio di sè in ogni occasione.
Alice lo adora, e ha sempre fatto di tutto per renderlo orgoglioso.
Quando all'improvviso Matt viene richiamato in Iraq, il mondo le crolla addosso. Anche la sua famiglia è distrutta: era lui che li teneva uniti e nessuno sa più che cosa fare.
Alice si sforza disperatamente di aiutare in casa, di sostenere la madre e di consolare la sorellina, ma troppo forte è la rabbia , troppo grande il vuoto della lontananza.
Intanto, mentre Matt è via, Alice cresce, smette di essere un maschiaccio per diventare una bellissima ragazza, impara a guidare, compie i primi passi nel territorio inesplorato dell'amore. E vorrebbe raccontare al padre ogni nuova esperienza, ma le lettere sono sempre più rare e le telefonate sempre più brevi. Allora, il coraggio che lui le ha insegnato torna a sostenerla, per affrontare- forse sola- il futuro.

 Considerazioni personali:
partiamo dal fatto che non sono amante di questo genere perchè finisco sempre con il consumare un pacco di fazzoletti. Partiamo dal fatto che non mi piacciono le storie con un non lieto fine concreto.
Penso di avervi già detto tutto no?!
A parte gli scherzi, questo è un libro con ovviamente una storia triste e nonostante tutto  non sono riuscita ad apprezzarlo a pieno.
Non sono riuscita ad immedesimarmi nella storia, non mi ha lasciato nessuna emozione, che sia rabbia, gioia.. assolutamente niente!!! anzi no, qualcosa mi ha lasciato: NOIA!!!
Anche se è un libro abbastanza corto mi ci è voluto più di una settimana per finirlo; il ritmo è molto lento e cosa che non ho molto apprezzato è il fatto che tutta la storia sia raccontata in terza persona.
Non so, ma a me piace focalizzarmi su un personaggio alla volta e invece qui mi sembra uno zibaldone, tutta la famiglia Bliss buttata lì come va, va..
Non so via, non mi è piaciuto per niente se non le storie in sè per sè dei personaggi secondari.
In particolare ho provato un enorme affetto per la nonna di Alice e lo zio.
Due personaggi molto distinti, dolci e discreti. Anche se non si sono mai intromessi con la forza nella famiglia Bliss, gli sono sempre stati vicini, pronti a confortarli in qualunque momento.
Li ho trovati adorabili e avrei fatto una storia solo su loro.
L'ultima cosa che mi è piaciuta moltissimo è stata la parte finale dove vengono fuori le lettere del padre. Tante buste per ogni momento importante  della loro vita, sia per le figlie che per la madre.
Li mi sono commossa un pochino sinceramente, ma per il resto ve l'ho già detto..




lunedì 13 giugno 2016

liebster award

 

Queste sono le regole:
- Ringraziare chi ti ha nominato
- Scrivere qualche riga per far conoscere il blog che preferisci
- Rispondere alle 11 domande del blog che ti ha nominato
- Scrivere 11 cose su di te
- Nominare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers
- Formulare 11 domande per i blog che hai nominato
- Informare i blogger della nomination

Buon Lunedì a tutti,
dopo tanto tempo dalle nomine mi sono finalmente decisa a prendere in mano questo liebster award.
Come sempre mi ritrovo all'ultimo minuto, sono peggio del Bianconiglio di Alice..
A parte questo direi di cominciare con le due blogger che mi hanno nominata: Hime Claire e Sara.
Grazie infinite, mi ha fatto veramente piacere ricevere questa nomina e grazie soprattutto per aver pensato anche a me.. ME FELICE!!!

      

A questo punto dovrei parlare brevemente del blog che preferisco e qui mi soffermo un attimo di più.
Non ho un blog che preferisco di più perchè tutti quelli che sto seguendo a suo modo mi piacciono molto. Ognuno tratta di qualcosa di diverso e ognuno è bello proprio per questo, perchè sono vari, alcuni parlano di libri, altri di moda, altri di cuccina, altri ancora di oggetti e progetti handmade, manga, viaggi e chi più ne ha più ne metta.
Se proprio devo scegliere un blog allora scelgo quello  di Georgie piyo, ma non perchè mi piace di più, semplicemente è un periodo che sono in fissa con una certa moda giapponese.
Ecco, ci tenevo giusto a precisare questa cosa.
Andiamo aventi.. adesso tocca rispondere alle domande delle due blogger.  
Domande di Hime Claire
1. Di dove sei? Provincia di Firenze
2. Come hai scelto il nome del tuo blog? Non volevo che fosse un blog monotematico e così ho deciso di dargli il nome "Il mio mondo a colori" proprio per questo, per poter parlare liberamente di tutto.
3. Usi un nickname? Se si, perché hai scelto quello? Al momento non ho un nickname, quello che avevo prima (Crippe) è soltanto un diminutivo del nome Cristina. Non chiedetemi perchè, ma molti mi chiamano Crippe invece di Cri.
4. Dolce o salato? Salato tutta la vita

5. Cosa ti piace di più della blogsfera? posso parlare liberamente delle mie passioni, cosa che spesso, ai tuoi stessi amici non piacciono e non hanno voglia nemmeno  di ascoltare. Che cosa triste!!!

6. Grifondoro, Serpeverde, Tassorosso o Corvonero? Corvonero

7. Ti piace girovagare su Tumblr? Se si, che blog guardi di solito? si seguo diversi blog anche lì, principalmente Lolita, kawaii

8. Disordinato o ordinato? Ordinata, ma non maniacale!!!

9. Una citazione che preferisci? (indifferente da dove venga) tutto il sapere del mondo è racchiuso in una tazza di tè

10. Come ti descriveresti in una parola? Lunatica

11. Team Cap o Team Iron Man? (non avevo più fantasia, perdonatemi!) Team Iron Man


Domande di Sara:

1 - Quel'è il tuo colore preferito? Rosa cipria
2 - Se fossi un fiore quale saresti? passiflora, oltre ad essere un bellissimo fiore ha delle ottime proprietà officinali
3 - Ti reputi estroverso od introverso (o una via di mezzo?) maggiormente introversa.
4 - Quali sono i tuoi hobby? principalmente amo scopripre nuove combinazioni di tè, poi dopo ci sono lo scrap, la produzione di cosmetici e gioielli.
5 - Genere/gruppo/cantante preferito. I sum 41 sono il mio gruppo preferito in assoluto, le loro canzoni non mi annoiano mai..
6 - Ti piace cucinare? Preferisci il dolce o il salato? Mi piace cucinare i dolci, tutto il resto no, infatti cucina sempre il mio moroso.
7 -  Hai un animale domestico? Qual'è il tuo animale preferito? non abbiamo animali, ma abbiamo in progetto di prendere un cane, in particolare un Husky o un akita (stiamo ancora litigando!!!)
8 - Il libro che ti ha più influenzato. Paula di Isabelle Allende
9 - Il libro nel quale ti piacerebbe vivere (o fare un viaggio). Red Queen o Cuore d'inchiostro
10 - Se potessi far rivivere un personaggio storico (o un personaggio di finzione) chi sceglieresti e perché? Sfortunatamente farei uscire ogni personaggio di ogni libro letto per potergli fare almeno una domanda o semplicemente inveire contro alcuni di loro..
11 - Sogni nel cassetto. (sospiro) ne ho diversi, ma la mia priorità al momento è quello di andare in Sud America e scoprire le mie origini.

Siamo giunti quasi alla fine ed è arrivato il momento di nominare altri 11 blogger e fargli 11 domande.
Bene quelli che nomino sono:
-libri di cristallo
-le tazzine di Yoko
-bookland
dreaming wonderland
-il mondo di sopra
-cafè creativo
reading is believing
-my secret diary
-stylebunny
-sadilla's blog
-con le mani in pasta di mais

E infine le mie domande alquanto banali:
1) perchè avete iniziato con il blog?
2)  cosa che vi fa stare bene.
3) cosa vi innervosisce di più.
4) il posto più bello che avete visitato.
5) colore preferito.
6) che genere di film preferite?
7) il libro a cui avete lasciato una parte di voi.
8) unicorno o strega?
9)i vostri hobby preferiti.
10) avete 3 desideri a vostra disposizione, che cosa chiedereste?
11) segni particolari.

Ringrazio ancora una volta chi mi ha nominata e ci vediamo alla prossima recensione..

imageimageimage

lunedì 6 giugno 2016

preferiti del mese di maggio

Buon pomeriggio a tutti,
che tempo fa da voi? oggi è il primo di giorno di sole da 10 giorni a questa parte. Per essere giugno non si può ancora parlare di estate.. ma a parte questo, è arrivato il momento di farvi vedere i preferiti del mese di maggio. Purtroppo ho saltato il mese di aprile, in quanto non avevo letto praticamente niente e in generale non mi sono fissata su qualcosa in particolare.
Quindi partiamo:

Libro

Nel mese di maggio, le letture sono state pochissime e se proprio devo scegliere un libro scelgo questo di Stephen King. Come sapete, le storielle non mi piacciono più di tanto, ma alcune di queste sono veramente belle.
Praticamente è una raccolta di storie, alcune inquietanti, altre proprio scialbe, ma nel complesso non mi è dispiaciuto.
 
Manga
Ultimamamente non ho molte uscite per quanto riguarda i  manga,però Btooom continua ad essere uno dei miei manga preferiti.
Sono veramente curiosa di leggere come andrà a finire. Mi ricorda tanto battle royale, ma in versione più soft.

Drama
Come drama mi è piaciuto molto one more happy ending.
è un drama coreano e se ne volete sapere di più leggete qui 
 
Bevanda preferita
Come bevanda preferita c'è sicuramente la tisana zenzero e limone della yogi tea.
Adoro la yogi tea perchè fa queste tisane speziate, dove non mancano quasi mai lo zenzero, la cannella, il cardamomo. Tutte spezie che io adoro, soprattutto lo zenzero con quel sapore piccante.
E poi quando ho un pò di acidità di stomaco, dovuto al cambio di stagione, o pancia gonfia questo mi rimette al mondo.
 image imageimageimageimageimage
Accessorio preferito 

Ormai il mio accessorio preferito è diventata lei, questa piccola pochette che comprai a Natale da oviesse.
Non prende troppo spazio in borsa ed è della misura giusta per quello che deve contenere.
Ci tengo giusto un correttore, cipria, rossetto e burro cacao, filo interdentale (odio quando mi si incastra del cibo nei denti e sono fuori casa!! diventa il mio chiodo fisso e non riesco a pensare ad altro) e cerotti, soprattutto per via delle ballerine che, a volte, mi sbucciano i piedi.
Bene.. Con questo ho finito e fatemi sapere qual è stata la  vostra cosa (libro, film, evento.. insomma quello che volete!! ) preferita nel mese di maggio.





image

mercoledì 1 giugno 2016

www.wednesday #12



 Buon pomeriggio a tutti,
eccoci qua con questo appuntamento (quasi!!) settimanale. Ultimamente, non essendoci un libro che mi abbia entusiasmata parecchio, faccio fatica ad andare avanti con le letture.
Lo so... non mi va bene mai niente!! è vero perchè sono una perfezionista del cavolo e se le cose non mi piacciono sento una vocina nella mia testa che mi dice di lasciar perdere..
Sono fatta male? si e parecchio anche.. 

A parte questa piccola parentesi, che cosa fate per il ponte del 2 giugno? avete programmi?
Va bene basta, sto divagando troppo..
Cominciamo:

WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading in cui vengono riportate le letture appena concluse, quelle in corso e quelle future.

  • What are you currently reading? Che cosa stai leggendo?
  • What did you recently finish reading? Cosa hai appena finito di leggere?
  • What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?    
cosa sto leggendo
 
   

In realtà non ho ancora iniziato a leggerlo e credo che rimarrà sul cassetto almeno fino a domani.. che agoniaaaaaaaaaa!!! già ora sto meditando di andarlo a prendere..

che cosa ho appena finito di leggere
 
 Mi ci sono dovuta mettere davvero d'impegno per cocludere il libro di Stephen King.. Non che sia brutto, però odio i libri con tanti piccoli racconti..
Per quanto riguarda il manga, bè che dire? mi sta piacendo un pò meno rispetto ai primi numeri.

Che cosa leggerò
   
Se non cambio idea all'ultimo secondo, molto probabilmente questa sarà la mia prossima lettura.